IL CONTRATTO DERIVATO: PROFILI NORMATIVI E GIURISPRUDENZIALI

Pubblicato il 2 settembre 2020 da “Ventiquattrore Avvocato”, Il Sole 24 Ore. 

Avv.ti Giancarlo Marzo e Irene Barbieri

Dopo aver affrontato, nel 2014, la questione relativa alla giurisdizione (ordinaria o amministrativa) sussistente in ipotesi di annullamento, ad opera della P.A. in via di autotutela, delle delibere comunali approvate per la stipula di un contratto d’investimento in derivati finanziari, la Corte di Cassazione a Sezioni Unite torna ad occuparsi delle problematiche sottese alla conclusione di un contratto di interest rate swap da parte di un Comune. Lo fa con la sentenza n. 8770 del 12 maggio 2020, tramite cui sono state affrontate in particolare due questioni:

  1. la possibilità di qualificare l’assunzione dell’impegno dell’Ente locale che stipuli il contratto, avente ad oggetto il nominato derivato, come indebitamento finalizzato a finanziare spese diverse dall’investimento;
  2. l’individuazione dell’organo chiamato a deliberare una simile operazione.

E’ stato così chiarito che la stipula del contratto di swap (nello specifico quello che prevede un upfront)- potendo costituire per il Comune un’operazione che genera un indebitamento volto a finanziare spese differenti da quelle di investimento ex art. 30, comma 15, L. n. 289 del 2002- rientra, a pena di nullità, nella competenza riservata al Consiglio comunale, con conseguente delibera di spesa idonea ad impegnare i bilanci per gli esercizi successivi, giusta l’articolo 42, comma 2, lettera i), T.U.E.L.

Se ne occupano i nostri professionisti #Giancarlo Marzo e #Irene Barbieri, che analizzano la più recente giurisprudenza sul punto (Cass. SS. UU. 12 maggio 2020, n. 8770) nel contributo pubblicato da “Ventiquattrore Avvocato”.

Pubblicazione completa al seguente link:

http://www.guidaaldirittodigital.ilsole24ore.com/art/gli-approfondimenti/2020-09-02/il-contratto-derivato-profili-normativi-e-giurisprudenziali-110514.php?uuid=AD6smjf

 In allegato, l’estratto della pubblicazione. 

Share This