DEDUCIBILITÀ DEI COSTI TRA PRESUPPOSTI APPLICATIVI E ONERE PROBATORIO

Pubblicato il 13 gennaio 2021 da “Ventiquattrore Avvocato”, Il Sole 24 Ore. 

Avv.ti Giancarlo Marzo e Irene Barbieri

Il Legislatore tributario consente al contribuente di sottrarre dal reddito complessivo lordo alcune componenti di costo che ha sostenuto nell’esercizio della sua attività di impresa. Ma a quali condizioni è possibile procedere alla deduzione in parola? E come viene distribuito l’onere probatorio tra le parti in caso di contestazioni ad opera dell’Agenzia delle Entrate? Ce lo spiegano i nostri professionisti Giancarlo Marzo e Irene Barbieri.

Pubblicazione completa al seguente link:

https://www.guidaaldirittodigital.ilsole24ore.com/art/gli-approfondimenti/2021-01-13/deducibilita-costi-presupposti-applicativi-e-onere-probatorio-125632.php?uuid=ADuxioCB

 In allegato, l’estratto della pubblicazione. 

Share This