DECRETO RILANCIO: MISURE A SOSTEGNO DI START-UP E PMI INNOVATIVE

Pubblicato in data 11 settembre 2020 da “il TRIBUTARIO”, Giuffré Francis Lefebvre

Avv.ti Giancarlo Marzo e Jennifer Fuccella

Al fine di stimolare la ripresa imprenditoriale e risollevare l’economia del Paese, il #DecretoRilancio prevede una serie di misure atte a favorire e tutelare le #Startup e le #PMI innovative. L’art. 38, difatti, ne ha, da un lato, incentivato fiscalmente gli investimenti e, dall’altro, incrementato gli stanziamenti destinati a favorirne la crescita. Tra le principali misure introdotte figurano: (i) un incremento del fondo destinato a sostenere gli incentivi pubblici di cui al programma “Smart&Start Italia”; (ii) contributi a fondo perduto finalizzati all’acquisizione di servizi di accelerazione e incubazione; (iii) la proroga di un anno del termine, attualmente fissato a 5 anni, di iscrizione delle start-up innovative nella sezione speciale del Registro delle Imprese; (iv) una detrazione d’imposta pari al 50% della somma investita da persone fisiche nel capitale sociale di una o più start-up o PMI innovative; (v) l’equiparazione delle start-up ai centri di ricerca e università, finalizzata all’estensione del credito di imposta per le attività di ricerca e sviluppo innovative, previsto dalla Legge di Bilancio 2020, alle imprese che stipulano contratti di ricerca extra muros con esse. I nostri professionisti #Giancarlo Marzo e #Jennifer Fuccella, commentano per “il TRIBUTARIO”, le misure riservate al settore.

 Pubblicazione completa al seguente link:

http://iltributario.it/articoli/focus/decreto-rilancio-le-misure-sostegno-start-e-pmi-innovative 

 In allegato, l’estratto della pubblicazione. 

Share This