NUOVO SMALTO AI PIR ALTERNATIVI

Pubblicato il 15 gennaio 2021 da ItaliaOggiSette 

Avv.ti Giancarlo Marzo e Irene Barbieri 

I Pir alternativi tornano alla ribalta con il nuovo Tax credit previsto dalla Legge di Bilancio 2021. Si tratta di un credito di imposta per le persone fisiche titolari di un Piano costituito nel corso del 2021 in PMI italiane, pari a minusvalenze, perdite e differenziali negativi eventualmente realizzati. Il beneficio, utilizzabile in dieci quote annuali nella dichiarazione dei redditi o in compensazione tramite F24, non può eccedere il 20% dell’investimento iniziale e spetta soltanto se gli strumenti finanziari siano stati detenuti per almeno cinque anni. Di questo e, più in generale, delle ultime modifiche legislative susseguitesi in materia di Piani individuali di risparmio si occupa l’ultima bozza di Circolare lanciata  il 19 gennaio scorso dall’Agenzia delle Entrate, aperta alla consultazione pubblica sul sito dell’Amministrazione fino al 16 febbraio p.v. Tutti i dettagli nell’approfondimento dei nostri professionisti #Giancarlo Marzo e #Irene Barbieri.

Pubblicazione completa al seguente link:

https://www.italiaoggi.it/news/nuovo-smalto-ai-pir-alternativi-2505042

In allegato, l’estratto della pubblicazione. 

Share This